lunedì 3 giugno 2013

Io, forse non è tardi

A che serve essere così intelligenti se poi non sono capace di raggiungere i miei sogni.
Se puntualmente spezzo loro le ali per costringerli in un cassetto angusto?
Sprecare il mio ingegno e la mia vita in cambio di denaro non mi servirà a comprare la mia libertà.
Come tutti sono nato libero ed innocente ma il peso della responsabilità mi ha inchiodato a terra non permettendomi di volare.
E pure deve esserci un treno sul quale salire, perché in questa attesa si brucia quel che resta della mia vita...